Home Contatti Collabora con noi
Piramide Ambiente
L'Azienda Studi e brevetti Prodotti Premi Link News Distributori Video  
SICUREZZA ALIMENTARE ACQUE MINERALI E BEVANDE
RIMOZIONE BIOFILM PER VIA ENZIMATICA
RIMOZIONE BIOFILM SU STAMPI CASEIFICIO PER VIA ENZIMATICA
RIMOZIONE BIOFILM - SENZA BIOREM fase iniziale
RIMOZIONE BIOFILM - RISULTATO CON BIOREM
RIMOZIONE BIOFILM
VISUALIZZA DEPLIANT
CUCINA INDUSTRIALE
VISUALIZZA DEPLIANT
INDUSTRIA ALIMENTARE
VISUALIZZA DEPLIANT
GAMMA ECOLABEL PER I PROFESSIONISTI
Innovazione Europea
DETERGENZA ENZIMATICA E COMPARAZIONE CON UNA DETERGENZA CLASSICA
DETERGENZA ENZIMATICA: DEPOSITI RESIDUALI DI ENZIMI SULLE SUPERFICI
Biotecnologie e trattamento dei biofilm nelle acque minerali e bevande: l’ enzima, la soluzione efficace
Conciliare, senza compromessi, efficacia e rispetto dell’ambiente
Nell’industria delle acque minerali e bevande può generare le seguenti problematiche:

Contaminazione durante la produzione (irregolare e incontrollabile)
Resistenza alla disinfezione attraverso la neutralizzazione dei biocidi o la modificazione dello stato fisiologico
Resistenza allo scorrimento dei fluidi, aumento della rugosità delle superfici
Corrosione delle superfici (bio-corrosione)

Crescita di un biofilm - le diverse fasi
1° fase d’induzione - attaccamento:
I microorganismi aderiscono in modo irreversibile alla superficie (attraverso proteine di superficie, flagellati, ecc.).
2° fase d’accumulazione:
I microorganismi cominciano a dividersi e a secernere gli EPS.
3° fase d’equilibrio:
Il biofilm è formato e organizzato in strutture tridimensionali.
Competenza PIRAMIDE:
messa in evidenza della presenza di un biofilm nell’impianto mediante lavaggio:
Lavaggio linee di imbottigliamento;
Disinfezione finale;
Conferma e localizzazione della presenza del biofilm a mezzo analisi microbiologiche delle soluzioni di lavaggio.
 
Piramide ambiente specialista in prodotti enzimatici per la rimozione del biofilm nell'industria alimentare