Eventi
Rimani sempre aggiornato e non perderti i nostri eventi!
Piramide partner di REALCO al 12TH ANNUAL EUROPEAN FOOD SURE SUMMIT 2022

Piramide partecipa al convegno Food Sure in qualità di Partner di Realco

Piramide Srl è Partner Realco da oltre 30 anni ed è specializzata nella consulenza e distribuzione di detergenti enzimatici per l’industria alimentare.

Piramide Srl quest’anno parteciperà all’European Food Sure Summit 2022 in qualità di Partner di Realco azienda leader nella sicurezza, qualità e igiene alimentare. 

Il convegno, sulla sicurezza e qualità alimentare, si terrà presso l’Hotel Meliá di Milano il 14 e 15 Giugno, per approfondire i temi legati alla prevenzione dei problemi di sicurezza alimentare, contaminazioni alimentari e, quindi, BIOREM.

Presenzieranno, inoltre, al summit numerosi speaker di grandissime aziende a livello internazionale come: Coca Cola, Ab Inbev, Nestlè, ecc…

Tema del convegno: Biofilm, un problema ricorrente nell’industria alimentare. 

 

I biofilm sono una struttura complessa di microrganismi racchiusi in sostanze polimeriche extracellulari (EPS). Diversi studi hanno dimostrato la presenza di biofilm in differenti ecosistemi come l’industria alimentare, per esempio nella produzione della birra, nella lavorazione dei prodotti lattiero-caseari, nei prodotti freschi, nella lavorazione del pollame e della carne rossa. I biofilm sono considerati come una fonte di contaminazione microbica che porta al deterioramento degli alimenti, alla riduzione della durata di conservazione, e sono anche considerati una potenziale via di trasmissione dei patogeni. Si stima che il 60% delle infezioni di origine alimentare si sia verificata a causa del trasferimento microbico dalle superfici delle attrezzature agli alimenti lavorati.

I metodi di sanificazione convenzionali sembrano essere inefficienti contro i biofilm e, inoltre, aumentano la resistenza ai prodotti antimicrobici. Il limite delle procedure CIP è quello di non eliminare i microrganismi residui sulle superfici delle attrezzature, con conseguente formazione di biofilm. È stato riportato che i biofilm possiedono una resistenza agli antimicrobici 100-1000 volte superiore a quella di gruppi equivalenti di controparti fluttuanti. Il regime CIP ha fornito una variazione significativa nella riduzione del numero di cellule vitali. L’aumento della resistenza dei biofilm ai trattamenti convenzionali aumenta la necessità di sviluppare nuove strategie di controllo.

Sono state proposte nuove strategie per eliminare i biofilm usando enzimi, fagi o bioregolazione. L’uso di detergenti a base di enzimi come biopulitori, noti anche come “prodotti chimici verdi”, può servire come una valida opzione per eliminare i biofilm dall’industria alimentare. Gli enzimi e i detergenti sono stati usati come sinergisti per migliorare l’efficacia dei disinfettanti. Le formulazioni contenenti diversi enzimi sembrano essere fondamentali per una strategia di controllo dei biofilm di successo.

Durante il convegno sarà possibile approfondire una panoramica sulle conseguenze dei biofilm nelle industrie alimentari e alcuni strumenti per rilevare la loro presenza. Infine, alcuni casi di studio illustreranno il potere delle strategie enzimatiche per sradicare i biofilm in un processo alimentare.

 

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Scopri tutti gli eventi di Piramide:

Torna su